Con un mese di anticipo rispetto l’anno precedente

Le iscrizioni sono aperte, l’anno scorso i bambini coinvolti sono stati più di cinquecento
Venticinque euro al mese. Questa la quota di partecipazione, rimasta invariata rispetto l’anno scorso. Il Comune integra con un versamento di quindici euro per ogni ragazzo. È il consorzio Valcomino ad essersi aggiudicato l‘impegno di spesa dell’amministrazione pubblica con durata di tre anni. Esentati i disabili. In più l’amministrazione comunale interviene per le famiglie con un reddito Isee annuo inferiore ai 5mila euro. Un servizio di efficienza e di sensibilità nei confronti dei genitori lavoratori, partito, ieri pomeriggio, in anticipo persino sul servizio mense. A seguire la delibera di giunta l’assessore ai servizi sociali Marco Berlettano che il sindaco Eligio Rubeis ha specificamente ringraziato per la solerzia.