L’ultimatum del sindaco ai Comuni conferenti all’Inviolata

Eligio Rubeis l’ha detto e l’ha messo nero su bianco. “Stop al conferimento in discarica per quei comuni che non avviano la raccolta differenziata. In alternativa sanzioni salate per le amministrazioni inadempienti. Spero che questo sia il primo punto all’ordine del giorno già nella prossima seduta della giunta regionale appena insediata”. Guidonia Montecelio come sede della seconda discarica del Lazio ha affrontato la questione più volte emersa.
Eligio Rubeis ha superato ogni diplomazia di buon vicinato mettendo ciascuno davanti alle proprie responsabilità. “Sugli scranni del governo regionale ritrovo Nicola Zingaretti e Michele Civita – spiega Rubeis – quando sedevano in Provincia, occupandosi di ambiente e rifiuti, più volte si sono trovati d’accordo con me in tema di gestione degli Ru. Ecco perché mi aspetto, senza se e senza ma, che proprio loro mettano mano immediatamente a due questioni fondamentali. 1) Chi non avvia la raccolta differenziata in tempi certi non può più sversare il tal quale nelle discariche. 2) Chi ritarda, o non fa raccolta differenziata, deve corrispondere alla Regione Lazio, in quota parte al comune che ospita la discarica, un congruo risarcimento”.