Senza storia il play out del raggruppamento A dell’Eccellenza che premia il Cecchina, mentre il Montecelio retrocede in Promozione

CECCHINA (Rm) –  La formazione di Mosciatti rifila un poker completando un girone di ritorno straordinario con una salvezza miracolosa. Il tecnico Mosciatti ha preso la squadra all’ultimo posto, ha lavorato duramente fino a raggiungere questo obiettivo. Al contrario Frank De Michele ha preso il posto di Daniele De Filippo senza i giocatori migliori artefici della doppia promozione, partiti a dicembre verso migliori lidi e più remunerativi.

Tante le sorprese nell’undici titolare del Montecelio con Vivirito lasciato in panchina e Passiatore schierato sulla sinistra a centrocampo. Due scelte che faranno discutere. All’inizio il Montecelio si oppone come può e Baronci è bravo a fermare Paloni all’ultimo istante. Al 19’ la gara si sblocca con Gatta che riceve da un lancio lungo e indirizza in porta. Passa un minuto e Marchionni trova lo spazio per inserirsi infilando Trinchera sul primo palo. E’ un uno-due micidiale, ma il Montecelio fallisce poco dopo l’occasione per riaprire il match quando Bendia si lascia ipnotizzare da Zigulich dagli undici metri, sulla respinta del portiere, Baronci conclude trovando ancora una volta pronto l’estremo difensore. Pratica chiusa al 28’ con uno scatenato Gatta che trova l’incrocio dei pali da 25 metri: gol spettacolare.

Nel secondo tempo il Cecchina resta in dieci uomini per l’ingenua espulsione di Gatta che scaglia lontano un pallone e riceve la seconda ammonizione. Montecelio che alza il baricentro senza trovare lo specchio della porta. Il poker si conclude al 36’ con un altro gol spettacolare: Marchionni serve Jovino, botta a scendere e pallone che toglie le ragnatele dall’incrocio dei pali anche alla porta opposta. Unico sussulto ospite il tiro di Persichetti che il neo entrato Centra devia sull’esterno.

(Danilo D’Amico)

CECCHINA-MONTECELIO 4-0 (play out del campionato di Eccellenza)

Cecchina: Zigulich (40’ Centra), Panariello, Mancini, Guidi, Dominicis, Jovino, Paloni (11’ st Boni), Gatta, Marchionni, Stillo, Liardo (37’ st Hapco). A disp.: Grossi, Salbeta, Trevisani, Bugiani. All.: Mosciatti.

Montecelio: Trinchera, Biondi (40’ pt Vivirito), Baronci, Fiorentini (31’ st Sefuli), Tif, Aversa, Pangallozzi, Perrone (35’ st Manfrea), Persichetti, Bendia, Passiatore. A disp.: Arcangeli, De Iulis, Marcellitti, Migliozzi. All.: De Michele.

Arbitro: De Tommaso di Rieti.

Marcatori: 19’ pt e 28’ pt Gatta (Cec), 20’ pt Marchionni (Cec), 36’ st Jovino (Cec).

Note: espulso Gatta (Cec) al 12’ st per doppia ammonizione. Al 21’ pt Zigulich (Cec) para un calcio di rigore a Bendia (Mon). Ammoniti Mancini (Cec), Dominicis (Cec), Marchionni (Cec), Pangallozzi (Mon). Spettatori 400 circa.