I pazienti dell’Italian Hospital Group mettono in scena Notre Dame

L’utilizzo delle fiabe o delle storie consente di controllare il caos interno fra tendenze ed emozioni positive e negative. Lo dice la dottoressa Luana Fatica. Secondo la regista di questa speciale rappresentazione, Beatrice Benet, il teatro ridà azione alle emozioni e la nostra pratica quotidiana ci conferma l’ipotesi che un’attività ad alto contenuto emozionale e motivazionale, aiuta a trattenere le informazioni.

Ed è per questo che i pazienti del Centro diurno Alzheimer dell’Italian Hospital Group di Guidonia interpretano il Gobbo di Notre Dame. Succede venerdì 19 dicembre.