L’inaugurazione sabato 20 aprile

Si tratta di una struttura moderna ed elegante. Ospita 180 spettatori. La sua finalità sarà all’indirizzo di spettacoli teatrali, concerti ed avvenimenti culturali di cui l’asse nord della Roma post raccordo anulare ha un bisogno urgente, anche se, di fatto, non espresso.

All’inaugurazione non poteva mancare il sindaco Eligio Rubeis e il presidente del Consiglio Stefano Sassano, insieme ai consiglieri comunali di zona. Il dirigente scolastico ha presentato le attività ad indirizzo teatrale-cinematografico già programmato nell’istituto Eduardo De Filippo, presso il quale l’auditorium è stato realizzato. Non è la prima inaugurazione di un teatro a Guidonia. Il governo della città di Eligio Rubeis è prossimo a tagliare il nastro anche del Teatro Imperiale di Guidonia che ha una storia citata anche in Annales dell’architettura specifica. Il sindaco ha tenuto così ad evidenziare l’attenzione della sua amministrazione per la cultura vera, vissuta, pulsante e fruibile al di là degli schemi televisivi e telematici. Si tratta quindi di una controtendenza rispetto l’andamento nazionale dove oltre cinquecento strutture vicine alla chiu sura.