Il governo della città pensa alla compagine femminile come rappresentativa

di Danilo D’Amico

E’ la compagine maschile del Vivivillalba Volley la squadra sportiva guidoniana dell’anno. I ragazzi della palestra di piazza Martiri delle Foibe nell’anno solare 2013 hanno conquistato i play off in Serie D, poi, a seguito del titolo “acquistato” dalla società, hanno dimostrato di poter ben figurare anche in Serie C dove viaggiano con una buona media punti conservando qualche posizione sulla zona retrocessione e con buone possibilità di salvezza. Il Vivivillalba al momento occupa la decima posizione del girone A, quattro sono le squadre alle sue spalle e tre le gare vinte nella stagione agonistica in corso. Nelle tre gare da disputare prima del termine del girone d’andata ci sono due scontri diretti che possono dire qualcosa in più sulle reali ambizioni del gruppo. E’ la pallavolo quindi a tenere in alto il nome della Città di Guidonia Montecelio, tanto da spingere i vertici dell’amministrazione comunale e alcuni imprenditori a pensare di puntare sul volley femminile per portare finalmente il nome della Città dell’Aria nelle categorie più importanti di uno sport di squadra.
Al secondo posto troviamo il Villanova Calcio del presidente Altemizio Armeni che nell’ambiente calcistico ama cambiare nome facendosi chiamare Massimo. Una tranquilla salvezza in Eccellenza a maggio e un buon cammino nel massimo campionato regionale calcistico nel torneo in corso. Gli uomini di Di Loreto sono avviati verso una buona stagione e la proprietà non nasconde di voler puntare in alto per il 2014/2015.
Sul gradino più basso del podio si piazza il Villalba 1952, in testa al campionato di Prima Categoria e pronto al grande salto in Promozione. La società del presidente Mauro D’Autilia, dopo aver stretto una proficua collaborazione con il Villalba Ocres Moca di Pietro Scrocca, ha tutto per rivaleggiare con i più esperti di questo mondo pallonaro riportando in alto un nome prestigioso.
E per il 2014? Puntiamo forte sul basket dove il Collefiorito è in testa al campionato di Serie D e sogna la promozione. Il roster di Umberto Fanciullo non è stato inserito nella nostra speciale classifica solo per la prima parte di annata, disastrosa e conclusa con la retrocessione. Con il ripescaggio estivo, però, tutto è cambiato. Attenzione anche al rugby che sta sbarcando a Guidonia dopo la crescita della bella realtà di Tivoli al “Roccabruna” di Villa Adriana. Il vice sindaco con delega allo Sport Ernelio Cipriani ha intenzione di costruire presto un campo per gli appassionati di uno sport sempre più seguito.