La dimostrazione diretta a Colle Fiorito il 20 marzo alle ore 11

Aumenta il coefficiente di sicurezza con riduzione considerevole degli spazi di frenata. Si tratta di veri e propri micro-tappeti. Sono posti a freddo. Hanno tempi di sistemazione e manutenzione molto brevi e riescono a migliorare di molto l’aderenza e l’impermeabilità superficiali di pavimentazioni flessibili. La stesa si compone di strati sottili di malte bituminose irruvidite. Sono ottenute mettendo insieme aggregati lapidei di qualità con emulsione bituminose. Vanno aggiunti additivi, acqua e, se del caso, fibre. Si tratta del futuro, sia per la sicurezza stradale che per la velocità di installazione. Si lascia, così, l’opera definita ai cittadini. La dimostrazione di questa applicazione è annunciata dal Consigliere del Comune di Guidonia Montecelio, Marco Bertucci, che con l’assessore ai Lavori Pubblici, Federico Pietropaoli, assiste, giovedì 20 marzo alle ore 11 alla posa in opera. maltabituminosa