E Silvio sta con Marianna, è l’unica di Guidonia ad essere invitata ad Arcore</p>

Marianna De Maio è l’unico consigliere comunale di Guidonia Montecelio ad essere stata invitata oggi a Villa Gernetto, località Arcore, in occasione di un incontro che si è tenuto tra Silvio Berlusconi ed i giovani dei circoli del Buon governo, il 18 novembre. Venti anni di militanza in Forza Italia, per lei la componente forzista non ha mai cessato di esistere, nemmeno quando la compagine si chiamava Pdl.
In verità il primo atto di coraggio assoluto, all’indomani della proclamazione di intenti sulla rifondazione di Forza Italia, era stato dall’ex Capogruppo Pdl Marco Bertucci che senza tentennamenti aveva richiesto di cambiare il nome del gruppo da Pdl e Forza Italia.
Il Presidente deve essersi ricordato meglio di Marianna De Maio, anche perché la valenza della rappresentanza femminile, ha un ascendente doppio rispetto ai maggiorenti della politica. Marianna De Maio ha il merito di esser stata il primo consigliere della Città dell’Aria ad uscire allo scoperto (dopo l’uscita del gruppo rappresentato da Angelino Alfano) manifestando il suo sostegno a Silvio Berlusconi senza se e senza ma. Marianna De Maio – ho sempre creduto nel Cavaliere, proprio per questo, senza alcun tentennamento, aderisco al progetto politico della nuova Forza Italia. La scelta di Marianna De Maio è stata attuata nonostante la corrente regionale, a cui finora il consigliere ha fatto riferimento, che ha aderito al nuovo centrodestra di Alfano, la De Maio non ha dubbi: “Io sto con Silvio Berlusconi”, dichiara proprio nel giorno del meeting di Arcore.