Indice Rilevanza

La politica dei rifiuti diventa sempre più una questione regionale e non territoriale

Ora Guidonia fa paura . La chiusura della discarica fa esplodere le contraddizioni di ogni territorio che non ha provveduto a un sistema di gestione dei rifiuti

Il sistema quando non decide in alcune sue parti rimanda in altri ambiti i problemi non risolti. Succede quindi alla provincia romana di veder rimbalzare il problema della gestione dei rifiuti fino a vedere scaricarsi addosso i rifiuti veri e propri se non si prenderanno delle decisioni rapide sulla raccolta differenziata porta a porta, qualsiasi siano i costi per realizzarla. È preoccupato, infatti, Fabrizio Santori, consigliere regionale, componente della commissione rifiuti. Paure e rischio di invasione da mondezza, effetto domino, che parte proprio dalla bocciatura del Tar sull’estensione della discarica di Guidonia. Finalmente viene sancito che all’Inviolata non si risolvono i problemi di buona parte della mondezza provinciale. E allora, non avendo risolto effettivamente un problema di sistema, il problema resta lì, rischiano di moltiplicarsi Comune per Comune.  “Manca un piano di sviluppo e di lungo respiro e l’atteggiamento pilatesco di Zingaretti è irresponsabile e minato da ripetuti fallimenti” – ha detto Santori all’Adn Kronos.