Il sindaco si oppone al suo trasferimento a Tivoli e ricorre al Tar

 

Eligio Rubeis, contro la chiusura della sede dell’Agenzia dell’Inps, ha dato mandato all’Avvocatura di resistere alla decisione di trasferimento presa dall’Ente previdenziale. A seguire la vicenda nello specifico per il Comune di Guidonia Montecelio c’è il Consigliere Alberto Morelli. “È inspiegabile – ha detto Eligio Rubeis – come ancora oggi la direzione dell’Agenzia sia  orientata a non utilizzare, o a farlo solo marginalmente, uno spazio di duemila metri quadrati sul territorio di Guidonia, per il quale il Comune si è impegnato economicamente per la sistemazione e l’adeguamento. Per me è un controsenso che un Ente, che a stare alle notizie di oggi si trova sull’orlo del crack finanziario, preferisca spendere risorse per sostenere un contratto di locazione, piuttosto che utilizzare dei locali offerti gratuitamente “chiavi in mano”. In un’ottica di vera spending review chiediamo invece che sia valutata l’ipotesi di implementare, nella nuova sede che si è resa disponibile a Guidonia, i servizi offerti in quest’area, di compensare magari la riduzione ed il trasferimento delle sedi che offrono servizi complessi, a seguito del piano di riorganizzazione che sta mettendo in atto l’Ente e che dovrebbe coinvolgere anche le sedi di Tiburtino e Monte Sacro, con il potenziamento della sede di Guidonia in Uffici complessi, con una soluzione che, com’ho già detto, sarebbe a costo zero”.