Una esibizione che è andata oltre ogni possibile aspettativa quella della Banda Musicale di Colleverde e del Coro Polifonico “Ottava Nota” di Colleverde che ieri hanno deliziato centinaia di persone assiepate nella Chiesa parrocchiale di San Remigio. Una Banda, che ormai sarebbe più opportuno chiamarla Orchestra, che ha saputo dietro la Regia del Maestro Umberto di Giuseppe, interpretare brani famosi con arrangiamenti originali fino all’apoteosi dell’esibizione del “The Blues Factory” di Jacob de Haan. A seguire il Coro polifonico, diretto dal Maestro Marcello Matucci, che con i suoi 40 elementi ha saputo intonare brani classici e natalizi fino all’entusiastica esibizione del “Minuit Chretiens” con i magnifici solisti Isabelle Capano (soprano) e Karim Jobbid (tenore). Una splendida serata che ha messo in evidenza come il sano e disinteressato associazionismo locale può dare risultati eccelsi. Presenti per l’occasione il Presidente della Banda Gioacchino Argentino, il Presidente della Pro Loco di Colleverde Alessandro Capponi e , in rappresentanza dell’Amministrazione Comunale, il consigliere Maurizio Neri.