Indice Rilevanza

Guidonia comune virtuoso come solo il dieci per cento dei municipi italiani è

L’amministrazione il 23 maggio ha votato il regolamento consiliare di adozione dell’imposta Tasi

Abbattuto di un quinto l’imposta minima voluta dal governo della repubblica italiana. Guidonia, così, si mette in evidenza come uno dei pochi comuni virtuosi e adempienti del sistema paese. Va detto che gran parte dei comuni italiani ha disatteso anche le previsioni del governo della repubblica nella introduzione dell’imposta, creando una fase emergenziale di cui si dovrà assumere la responsabilità quando verranno a mancare i servizi primari, come le mense scolastiche o la assistenza ai disabili.

La soddisfazione del sindaco Eligio Rubeis: “il nostro è un Comune serio, adempiente, rispettoso delle normative che dice no ai pastrocchi di un Governo che fino a qualche ora fa prevedeva la introduzione del nuovo balzello (che va a sostituire altre imposte locali) entro la data di oggi”.

Guidonia fa parte di quel 10 per cento dei comuni italiani rispettosi del decreto legislativo emanato da un governo. L’opposizione del Pd, con Rita Salomone avrebbe voluto aspettare dicembre. Ma in questo modo non sarebbe stato possibile la precisa programmazione della spesa pubblica.