Indice Rilevanza

Da mercoledì 16 luglio a domenica 20 luglio

Musica, birra, oggettistica, ma quest’anno anche giochi per i piccoli

Che la festa cominci! Guidonia con Fairylands ha trovato un richiamo originale per cui tanti appassionati del genere e semplici curiosi arrivano a Guidonia, non costringono i suoi cittadini alle serali transumanze romane. Serate piacevolissime che hanno il dono raro dell’originalità, quindi anche il piacere di evitare la solita minestra del cantante, del comico che non fa ridere o altre tristezze in giro per Roma.

La location è la Pineta di Guidonia. Come sempre. Di anno in anno la programmazione si arricchisce di novità. Quella di questa edizione prevede un riferimento per i piccoli, agevolando quindi il gradimento dell’intera famiglia. La fascinazione per culture misteriche che hanno lambito la cultura greco-romana rappresenta un’attrattiva nata dalla diversità, dal gusto dell’oscuro nel quale ciascuno può metterci ciò che vuole specialmente la sua “Ombra“. Ma un’irresistibile attrattiva consiste sicuramente nel fatto che tra tante forme di espressione la cultura di questo popolo ha lasciato segni indelebili nella musica, meno in altre manifestazioni come religione, scrittura, organizzazione sociale, leggi … I celti però erano disseminati in diverse aree d’Europa. Ebbero qualche ostilità con gli antichi romani che però ne ebbero sempre ragione. Ma chiaramente non si tratta qui di rievocare antichissime rivalità, quanto di divertirsi con la curiosità che ha sempre contraddistinto lo spirito latino. E allora l’esposizione di borse con incisioni di gufi, draghi e altri soggetti ispirati al mondo celtico, bacchette magiche, teste di drago, gufi pendolini e altri oggetti magici stile Harry Potter, artigianato iper-creativo, magliette con incisioni dedicate al tema celtico, testi di cultura celtica, fanno parte di un’oggettistica commerciale del tutto nuova che difficilmente si trova altrove.

Musica! Cornamuse, ritmi regolano armonie articolate che sembrano non finire mai, ma anche rock orginalissimo, come gruppi con sonorità riferentesi alla tradizione celtica. Tutto questo è socialità e indica un modo diverso dall’ordinario mercatino con musica e balli di ordinario consumo.
Farylands, alla nona edizione, conferma questa diversità dove divertimento, aggregazione sono sostenuti da cultura popolare e un modo diverso di raffigurarsi, in un villaggio costruito ad hoc per fare festa. Quindi, festeggiamo!
http://www.fairylandsfestival.org/