La guardia di Finanza li ha sequestrati, erano in una palazzina del centro abitato

IL sindaco aveva emesso un’ordinanza che vietava di far brillare gli esplosivi utilizzati per far festa a capodanno. È proprio a Guidonia un deposito per il commercio di questi pericolosi ordigni che possono creare danni molto ingenti. E ce n’erano una tonnellata in quel trovato deposito nel palazzo di Setteville.

I finanzieri del Gruppo di Guidonia li hanno sequestrati togliendoli dal mercato illegale. La presenza in un centro abitato fornisce un’aggravante per coloro che hanno scelto questa base operativa finalizzata al commercio.