Indice Rilevanza

La trama del film Notti Bianche attinge dal romanzo di Dostoevskji dove l'amore impossibile del protagonista verso una donna lunare sembra sospendere le due vite, nell'illusione che queste due spiriti liberi possano vivere lo stesso sogno annullando le rispettive solitudini. Così non sarà.

Arriva la kermesse degli eventi che non finiscono mai

Le Notti bianche è il titolo di un film di Luchino Visconti. Stanley Kubrick lo indicò come il miglior film nella storia del cinema. La trama del film Notti Bianche attinge dal romanzo di Dostoevskji dove l’amore impossibile del protagonista verso una donna lunare, sospende le due vite nell’illusione che queste due animi sognatori possano vivere lo stesso sogno annullando le rispettive solitudini. Quando l’illusione si dissolve svanisce anche lo slancio del protagonista che scopre il divario tra immaginazione e realtà. L’allegoria è verso l’uomo dei nostri tempi che si trova schiacciato dalle illusioni di benessere contro la nuda realtà. Una trama, quella di Dostoevskji portata in film da Visconti, tutt’altro che ottimistica. L’idea di Walter Veltroni nei panni di sindaco di Roma ad inizio Duemila fu vampirizzare l’idea dei due protagonisti desiderosi di conoscere il bello della vita nei loro incontri notturni. Un raffronto con la trama del film quantomeno inopportuno. L’ex sindaco di Roma ha voluto assecondare questo richiamo, altri sindaci, altri Comuni gli sono andati dietro con manifestazioni di cultura sociale sempre molto riuscite.
Quindi, anche Guidonia si unisce alla formula “Notti bianche”. Ma al di là dell’improvvisazione dell’ex sindaco di Roma, questo sicuramente sarà di gradimento ai cittadini che eviteranno transumanze romane, dato il ricco programma di eventi.
Non c’è alcun dubbio che il personaggio delle “Notti” è Deborah Iurato. La vincitrice di Amici 2014 dà vita al suo sogno di cantare come vera professionista. Da non perdere ci sono anche i Barzellettieri Lando e Dino, i Cabarettisti Sequestrattori e a il grande Fabrizio Gaetani, la Band All Sensation, l’Orchestra spettacolo di Simona Quaranta (con esibizioni di scuole di Ballo), i Canto Popolare, Ritmo con DJ  Vocalist e ragazze di animazione. “I punti primari della manifestazione saranno, quattro palchi a tema dislocati sulla strada principale, Via Roma”. A fare da collante tra un evento e l’altro, in continuità di spazio oltre che di tempo ci sono gli Artisti di strada, che con le loro fantasie sapranno creare un’atmosfera degna di un ambiente felliniano, gli Stand gastronomici ci inebrieranno con il profumo di manicaretti, che esperti cuochi sapranno proporre.

Fonte: 

Nottebiancaguidonia

www.nottebiancaguidonia.it