I principali luoghi di aggregazione avranno accesso gratuito a internet

L’accesso libero e gratuito al web lo aveva promesso Zingaretti da Roma ma lo realizza Eligio Rubeis da Guidonia. Il 5 dicembre il Comune di Guidonia ha siglato un accordo con l’Istituto di Cristallografia del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR). In questo programma si intende valorizzare il territorio, inteso nel senso dei beni culturali e ambientali. In questo accordo si è deciso che Guidonia Montecelio sarà il primo comune, nella provincia di Roma, che avrà l’accesso ad internet, quindi una strumentazione di cui sarà dotato. Il sistema è WiFi Free Zone.
La soddifazione del sindaco Eligio Rubeis: “E’ necessario superare il divario esistente tra chi ha accesso effettivo alle tecnologie della informazione e chi ne è escluso a causa della scarsa qualità delle infrastrutture. Questo progetto si inserisce in un più ampio piano, che comprende anche la collaborazione con Telecom Italia per l’intero cablaggio a banda larga della Città. Abbiamo dato le infrastrutture materiali, adesso ci stiamo occupando di quelle immateriali, entrambe costituiranno i fattori di vantaggio della nostra Città rispetto le altre. Così si favorisce lo sviluppo, da questo si genera occupazione e non dalle chiacchiere”. Il servizio di rete sarà dotato di infrastruttura telematica avanzata. La connettività geografica sarà ad altissima velocità e con tecnologie di ultima generazione. Si prevede, chiaramente, la collaborazione con le realtà istituzionali presenti sul territorio: Regione Lazio, Provincia di Roma.